HOMEPAGE
BACHECA
OGGETTI
CONTATTI
Associazione
L'ANGLAT dal 1981 svolge la propria attività di promozione sociale a favore del mondo della disabilità, offrendo una specifica competenza e professionalità in materia di mobilità pubblica e privata, ai propri associati e non, a Ministeri, Enti, Istituzioni, società, operatori, per la corretta interpretazione ed applicazione della normativa, nei vari settori di competenza.

L'attività istituzionale è svolta dalla Presidenza Nazionale, mentre a livello territoriale le Delegazioni Provinciali e Sezioni Territoriali presenti nelle varie Regioni italiane, operano direttamente a favore di tutti cittadini con disabilità, anziani, e loro familiari, offrendo a titolo di volontario informazioni, orientamento, supporto e servizi in materia di: 

- Regolamenti Europei, normativa nazionale e locale su trasporti pubblici e privati (aereo, ferroviario, marittimo, gomma, taxi). 
- Agevolazioni fiscali per disabili patentati o trasportati.
- Procedure per il rilascio/rinnovo del Contrassegno Unificato Disabili Europeo – CUDE.
- Rinnovo della patente guida B Speciale, anche attraverso la presenza di un rappresentante delle associazioni dei disabili presso le Commissioni Mediche Locali delle ASL.
- Accessibilità del trasporto pubblico e privato, urbano ed extraurbano.
- Accessibilità e superamento barriere architettoniche.
- Formazione e accoglienza del personale operante nei servizi di trasporto pubblico e turistici.

A livello nazionale, diverse sono state le conquiste ottenute dall'ANGLAT (in termini di normative, azioni e servizi) a beneficio di tutti i disabili italiani, attraverso la partecipazione a commissioni e tavoli di lavoro appositamente istituiti dai Ministeri competenti, quali:

- Agevolazioni fiscali nel settore della guida e del trasporto (IVA al 4% Legge n.97/1986).
- Contrassegno per invalidi e stalli riservati (Circolare Ministero dei Lavori Pubblici n. 1030/1983).
- Contrassegno Unificato Disabili Europeo – CUDE e stalli riservati (DPR n. 151/2012 e Legge n.114/2014 art.25 comma 3).
- Contributi e Regionali per il trasporto (L.R. del Lazio n. 13/2014). 
- Circolare Enac (GEN. 02/2008) applicativa del Regolamento Europeo n. 1107/2006, relativo ai diritti dei passeggeri con disabilità e a mobilità ridotta nel trasporto aereo.
- Equiparazione della durata e delle procedure per il rilascio/rinnovo dell'idoneità alla guida per i soggetti con disabilità stabilizzate che non necessitano di modifiche delle prescrizioni o delle limitazioni (art. 25 comma 2, Legge n. 114/2014).
- Possibilità per l’interessato di richiedere la presenza di un rappresentante di un’associazione di persone con disabilità, nel corso della valutazione dell’idoneità alla guida presso la CML (art. 25 comma 1, Legge n. 114/2014).
- Disposizione che impone al comune di stabilire, anche nell’ambito delle aree destinate a parcheggio a pagamento gestite in concessione, un numero di posti superiore a 1 su 50 o frazione di 50 (art. 25 comma 3, Legge n. 114/2014). Tale disposizione, in precedenza, era facoltativa.
- Formazione del personale che si interfaccia e/o presta assistenza ai passeggeri con disabilità e a mobilità ridotta nei settori del trasporto aereo e del trasporto ferroviario, secondo quanto previsto dai rispettivi Regolamenti Europei n. 1107/2006, n. 1371/2007 e n. 1300/2014.

ATTIVITA’ NAZIONALE SVOLTA PRESSO ISTITUZIONI ED ENTI PUBBLICI


MINISTERO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L’INNOVAZIONE

L’ANGLAT ha effettuato un intervento,  in occasione della presentazione di  “Linea Amica”,  finalizzata all’informazione ed assistenza in quanto centro di informazione per dare risposte ai cittadini, sui temi della P.A., servizio fornito da 200 esperti in materia. Abbiamo, inoltre, ampiamente divulgato tale iniziativa presso i nostri associati.


MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

E' membro della Commissione delle Associazioni dei Disabili istituita allo scopo di tutelate tale categoria di cittadini.


MINISTERO DELLA SALUTE

E' componente del Gruppo di Lavoro per la Revisione del DPR 431/1997 relativo al l'ottenimento della patente nautica da parte di persone con disabilità.


MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E TRASPORTI

E' componente del Comitato Tecnico Interministeriale, istituito ai sensi dell'art. 27, comma 4 della Legge 104/92, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in rappresentanza della FAND. Tale organismo si fa carico tra l'altro, di fornire alle Commissioni Mediche Locali, informazioni sul progresso tecnico scientifico che ha riflessi sulla guida dei veicoli a motore da parte delle persone con disabilità.
L’ANGLAT è stata invitata dal suddetto Ministero, insieme ad altre Associazioni nazionali che rappresentano, a vario titolo, tutte le attività coinvolte nei singoli aspetti del Codice della Strada, a costituire un tavolo di lavoro con il compito di esaminare importanti tematiche da inserire nella riforma del Codice della Strada ed a formulare le relative proposte di modifica; a tale scopo, sono state effettuate n. 4 riunioni, nel periodo da novembre 2009 a gennaio 2010 aventi per tema: l’uomo, i veicoli, la strada e la circolazione, alle quali abbiamo fattivamente partecipato predisponendo e  presentando una serie di proposte sui temi trattati, per la materia che ci compete (alcune delle quali sono state recepite nella Legge 120/2010) . 


PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 

DIPARTIMENTO DEL TURISMO

Il 28 giugno 2012 si è ufficialmente insediato il Comitato per la promozione e il sostegno del turismo accessibile, istituito dal Ministero per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport, coordinato dalla Struttura .di Missione per il Rilancio dell'Immagine dell'Italia. Il comitato per la promozione e il sostegno del turismo accessibile, è un organismo il cui compito primario è quello di promuovere iniziative volte a favorire l’esperienza turistica da parte di tutti, a prescindere condizioni fisiche o psichiche sulla base e in attuazione dell’articolo 30 della Convenzione ONU dei diritti dei disabili ratificata dall’Italia nel 2009.

L'ANGLAT, anche in rappresentanza della FAND, è membro effettivo del “Comitato per la Promozione e il Sostegno del Turismo Accessibile”, con mandato di rappresentanza in Ferrovie dello Stato ed in ogni istituzione pubblica, ove vengano trattati i temi della mobilità. 

L'ANGLAT in rappresentanza della FAND è componente del Comitato Nazionale del Programma CALYPSO - "Una Rete di Turismo Sociale", presieduto dal Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo, e composto dalle Istituzioni e dalle Associazioni maggiormente rappresentative del settore. Nell'ambito del Progetto, l'ANGLAT ha preso parte attivamente nel “Gruppo Disabilità” proponendo suggerimenti ed accorgimenti utili per i turisti con disabilità, nella realizzazione di pacchetti turistici dedicati.


DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE

Tavolo di lavoro istituito dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale e le associazioni di categoria nazionali di disabilità. L'ANGLAT è componente effettivo ed in   rappresentanza della FAND. 
Il Dipartimento, in vista della realizzazione delle "linee guida nazionali per la pianificazione e l'assistenza delle persone fragili e con disabilità nelle catastrofi e nelle altre emergenze e maxi-emergenze", ha ritenuto fondamentale, attraverso la promozione di tavoli di lavoro, coinvolgere i principali stakeholders: enti locali (Provincie risultate virtuose nell'indagine "Monitoraggio dei sistemi di allertamento e soccorso in emergenza alle persone con disabilità" realizzata nel 2012), associazioni della Consulta Nazionale del volontariato di protezione civile, Vigili del Fuoco ed associazioni di categoria.
Nei tavoli tecnici è stato presentato il progetto di realizzazione delle linee guida e la valutazione del livello della pianificazione di emergenza, con particolare riferimento ai temi della disabilità e la necessità di collaborare congiuntamente nella creazione delle linee guida nazionali. Questo strumento vuole essere di ausilio agli operatori dell’emergenza, ma soprattutto costituire un valido supporto agli enti locali e territoriali nelle fasi di pianificazione. 


TRASPORTO AEREO

Per la tutela dei diritti dei passeggeri con disabilità nel settore del trasporto aereo, l'ANGLAT è riconosciuta ed accreditata presso l'ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile), del quale è componente di:

- Gruppo di Lavoro istituito dall'ENAC, componente della commissione per l'esame delle problematiche connesse all'accessibilità degli aeroporti e degli aerei italiani per le persone disabili

- Gruppo di Lavoro (anche in rappresentanza dell'ex CID.UE ora FID), per la redazione del circolare GEN 02/2008, relativa all'applicazione Regolamento Europeo n. 1107/2006 per la tutela dei diritti dei passeggeri con disabilità e a mobilità ridotta nel trasporto aereo

- Gruppo di Lavoro (anche in rappresentanza della FAND) per la realizzazione della Carta dei Servizi dei Gestori Aeroportuali e dei Vettori Aerei

In tale ambito, l'ANGLAT collabora nell'attività di formazione dell'intero personale delle aerostazioni e degli addetti all'assistenza dei passeggeri con disabilità e a mobilità ridotta (come da Circolare Enac GEN 02/2008 aggiornata con la GEN 02/A del dicembre 2014), con le seguenti società (vettori aerei e gestori aeroportuali):

- AirOne e AirOne CityLiner
- Aeroporto di Forlì
- Aeroporto di Lamezia Terme
- Aeroporto di Lampedusa
- Aeroporto di Palermo
- Aeroporto di Reggio Calabria
- Aeroporto di Rimini
- Aeroporto di Trapani


TRASPORTO FERROVIARIO

Per la tutela dei diritti dei passeggeri con disabilità nel settore del trasporto ferroviario, l'ANGLAT è riconosciuta ed accreditata presso Ferrovie dello Stato:
Gruppi di Lavoro delle FF.SS. - Accesso agli impianti ferroviari ed ai treni,  all'organizzazione di servizi per la clientela.
Partecipazione alla formazione del personale addetto all'assistenza dei passeggeri con disabilità.
Rappresentate per i temi della mobilità pubblica e privata del “Comitato per la Promozione e il Sostegno del Turismo Accessibile” del Ministero per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport.


TRASPORTO MARITTIMO

Per la tutela dei diritti dei passeggeri con disabilità nel settore del trasporto navale, l'ANGLAT è riconosciuta ed accreditata presso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Direzione Generale per il Trasporto Marittimo e per vie d’acqua interne - Divisione 2, del quale è componente di:
Gruppo di lavoro barriere architettoniche ed accessibilità delle navi e dei porti.
Gruppo di Lavoro per l'applicazione del Regolamento UE 1177/2010  del Parlamento Europeo e del Consiglio del 24 /11/2010


ORGANISMI CONSULTIVI E DI RAPPRESENTANZA

FAND – FID

Ad oggi, quale riconoscimento meritevole per l'attività svolta a livello nazionale e per la presenza territoriale, l'ANGLAT è:
Vicepresidente Nazionale FAND (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle persone con Disabilità) che raggruppa le più importanti Associazioni sulla disabilità: ANMIC, ANMIL, ENS, UICI, UNMS, ARPA. 
Componente Consiglio Nazionale del FID (Forum Italiano sulla Disabilità), organismo nazionale riconosciuto dall'UE ed aderente dall'EDF (European Disability Forum), composto dalle associazioni nazionali di rappresentanza delle persone con disabilità.


CONSULTE PER I PROBLEMI DELLA DISABILITÀ

L’ANGLAT è membro del Consiglio Direttivo nella Consulta della Regione Liguria e della Regione Lazio, istituite con apposite Leggi Regionali, al fine di tutelare i diritti delle persone con disabilità. 
In ambito regionale è stata promotrice di progetti di legge volte al miglioramento delle problematiche legate alla Mobilità (in particolare contributi per il trasporto e per l’abbattimento delle barriere architettoniche).


TURISMO ACCESSIBILE

ANGLAT da oltre 10 anni è impegnata a migliorare la qualità del turismo per viaggiatori con disabilità, aprendo una nuova "frontiera" e, con piena collaborazione dei tour Operator leader del settore, ha creato un attento diritto al viaggio delle persone disabili e delle loro famiglie. Infatti i tour Operator in questione, non avevano mai "pensato seriamente" al disabile come potenziale cliente, invece con l'iniziativa e l'operatività collaborativa dell'ANGLAT, oggi possiamo parlare ufficialmente di turismo accessibile.
Per questo motivo, l'ANGLAT, tramite suoi esperti verificatori, si è proposta come Associazione a rilevare le strutture turistiche per i T.O. sottoscrivendo un accordo di collaborazione gratuita. Le strutture rilevate a tutt'oggi in Italia, Paesi Nordici, Cuba, Messico, Santo Domingo, Sinai, Mauritius, Portogallo, Brasile, America, Strutture navali, Finlandia, sono state da noi verificate come strutture con vari livelli di accessibilità, grazie al lavoro svolto con operatori del settore che hanno creduto in questo progetto.
Da sottolineare l'accordo di collaborazione con ASTOI Confindustria Viaggi, l'Associazione di categoria che raggruppa i maggiori Tour Operator, attraverso il quale siamo i referenti per tutti i suoi associati sul tema della turismo accessibile e disabilità. Tutto ciò, al fine di dare possibilità ad un maggior numero di persone con disabilità, di viaggiare trovando strutture ricettive fruibili e personale i grado di accogliere piacevolmente i viaggiatori, permettendo loro di trascorrere una vacanza serena e rilassante.


COLLABORAZIONI

L'ANGLAT ha avviato con alcune concessionarie automobilistiche, collaborazioni mirate a fornire un'orientamento sulla corretta interpretazione della normativa fiscale a favore delle persone disabili, aventi diritto ai benefici. 

Per Superabile-Inail, collaboriamo quale expertise per tutte le problematiche e quesiti dell’utenza inerenti la mobilità delle persone disabili e la normativa connessa (agevolazioni fiscali, contrassegno, patente speciale, soluzioni per la guida ed il trasporto privato e pubblico).

Per Disabili.com sviluppiamo un servizio di supporto d’informazione e consulenza su quesiti inerenti la mobilità delle persone disabili.
Sei già registrato?
Accedi
Nome utente (email principale)
Password
Resta connesso
Registrati
Hai problemi di accesso?
Cookie Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni. Chiudi.